CONVEGNO AL POLITECNICO DI TORINO 26/11/2018. VERSO HORIZON EUROPE “Più impatto degli effetti positivi nella vita di tutti i giorni”

ConsulB&I ha partecipato al convegno Verso Horizon Europe dove è stato presentato il nuovo Programma Quadro che continuerà a sostenere l’eccellenza scientifica in Europa in modo da raggiungere risultati importanti da un punto di vista sociale, politico ed economico avvicinando la ricerca alle esigenze dei cittadini.

Il budget, tra il 2021 ed il 2027, sarà portato da 60 Miliardi a circa 100 Miliardi di Euro da utilizzare in innovazione e sfide globali con obiettivo comune lo sviluppo sostenibile.

In videoconferenza, Renzo Tomellini, Head of Unit A.3 – Horizon 2020 Policy and Foresight, DG Research and Innovation, Commissione Europea, ha illustrato la proposta della Commissione Europea in cui sono stati apportati alcuni miglioramenti al programma Horizon 2020 per semplificare le regole, i modelli e le forme di finanziamento per valorizzare e sfruttare i risultati della ricerca anche a favore delle piccole e medie imprese.

Il programma Horizon Europe si basa su tre pilastri:

  1. Scienza aperta per rafforzare ed estendere l’eccellenza della base scientifica dell’Europa
  2. Sfide globali e competitività industriale per promuovere tecnologie fondamentali e soluzioni di supporto delle politiche UE per sanità, per società inclusiva e sicura, per digitale e industria, per clima, energia e mobilità, per prodotti alimentari e risorse naturali
  3. Innovazione aperta per stimolare innovazioni pioneristiche creatrici di mercato ed ecosistemi favorevoli all’innovazione

Sulla base del successo ottenuto dai precedenti programmi faro di ricerca e innovazione dell’UE, la Commissione propone di aumentare gli investimenti in ricerca-innovazione e nel digitale stanziando 114,2 miliardi di Euro a favore del futuro quadro finanziario pluriennale.

ConsulB&I, con la sua capacità programmatica, è a disposizione dell’Imprenditore, per orientarlo ed assisterlo nel migliore dei modi.